come usare azioni photoshop

Se vuoi capire come usare le Azioni di Photoshop, per poter automatizzare e velocizzare il tuo lavoro, ma ancora non sei sicuro/a di aver capito bene di cosa si tratta, come crearle e come usarle al meglio, e non sai da che parte cominciare, segui questa guida e vedrai che poi tutto ti sarà più chiaro.

La guida è pensata per i principianti che vogliono imparare a creare in autonomia le proprie azioni (semplici o complesse che siano) per poter automatizzare gran parte del lavoro ripetitivo che spesso si fa in Photoshop.

O per velocizzare operazioni complesse, come ad esempio gli effetti speciali che trovi a questa pagina, che porterebbero via molto tempo per essere realizzate ogni volta da zero.

Questa guida ti mostra le regole fondamentali che devi sapere per poter realizzare azioni per Photoshop senza lasciare nulla al caso.

 

COME USARE LE AZIONI DI PHOTOSHOP:
I PUNTI PRINCIPALI

azioni punti principali

nella guida che leggerai tra poco ti mostro le basi fondamentali per poter gestire in autonomia le tue azioni e in particolare potrai vedere in modo approfondito:

  1. Cos’è un’azione di Photoshop

  2. Come creare un’azione

  3. I metodi di avvio delle azioni

  4. Come spostare, duplicare ed eliminare un’azione

  5. Come salvare e caricare le azioni

  6. Come automatizza le tue azioni con il BATCH

ovviamente non posso spiegare in modo approfondito tutte le opzioni disponibili per la creazione e la modifica delle azioni, ma in ogni caso, oltre agli argomenti principali che hai letto sopra farò qualche cenno anche ad altre opzioni disponibili… così, giusto per avere una visione globale dell’argomento “Azioni”.

Ma partiamo subito in quarta (anche se non ho mai capito bene questo modo di dire, hai mai provato a partire in quarta? 😉 )

 

COS’È UN’AZIONE DI PHOTOSHOP

cosa e un azione

Come descritto nella Guida ufficiale di Adobe® Photoshop

Un’azione è una serie di attività riprodotte in un singolo file o in un batch di file: comandi di menu, opzioni dei pannelli, azioni di strumenti e così via…”

In pratica, cercando di spiegarlo con parole semplici, l’azione di Photoshop è una sorta di contenitore dentro al quale puoi registrare operazioni e comandi da riutilizzare in futuro.

La funzione principale delle azioni di Photoshop è quella di farti risparmiare tempo sulle operazioni ripetitive… come la conversione del colore, il ridimensionamento e la rotazione di un’immagine o anche solamente il semplice salvataggio e chiusura dei file.

 

COME CREARE UN’AZIONE

come creare un azione

Per creare un’azione devi servirti del Pannello Azioni che puoi aprire (se non lo trovi già aperto nella tua area di lavoro) andando nel menù Finestra in alto e selezionando la voce Azioni.

pannello azioni

Come noterai una volta aperto il pannello, Photoshop ha di default delle Azioni predefinite.
Adesso non andiamo a vederle, ma tu puoi tranquillamente provarle e fare esperimenti in qualsiasi momento.

azioni predefinite

Per capire meglio cos’è un’azione prova a crearla insieme a me:

la prima cosa da sapere quando vuoi creare un’azione per Photoshop è che questa deve sempre essere inserita all’interno di un set, quindi prima di crearla, decidi se inserirla in un set già esistente (come può essere il set “Azioni predefinite”) o se vuoi creare un nuovo set.

Il set lo riconosci dalla forma di cartella con un triangolino a sinistra che ti permette con un click di vedere o nascondere le azioni al suo interno.

Invece l’azione singola è riconoscibile solo dal nome, sempre con triangolino a sinistra che ti permette con un click, in questo caso, di vedere le operazioni contenute all’interno dell’azione.

creare azione photoshop

 

CREARE UN NUOVO SET DI AZIONI

Quindi, mettiamo che hai deciso di creare un nuovo set.

Vai nel menu a tendina in alto a destra nel pannello Azioni e clicca su Nuovo set, oppure vai in basso nel pannello e fai un click sulla quarta icona da sinistra, quella a forma di cartella,

nuovo set

dai il nome al nuovo set e clicca OK. E come vedrai (se hai seguito le mie indicazioni) il nuovo set comparirà sotto al set già esistente.

nuovo set finestra dialogo

 

CREARE UNA NUOVA AZIONE

Ora per creare una nuova azione puoi andare sempre nel menu a tendina e cliccare su Nuova azione, oppure come prima, in basso fai un click sull’icona a forma di paginetta, la seconda da destra.

nuova azione

Nella finestra di dialogo che ti appare, dai un nome alla tua nuova azione, sotto al nome (dal menu a tendina di fianco alla voce Set:) puoi scegliere in quale set registrare l’azione (di default compare il set appena creato) e clicca su registra.

NB: in questa finestra di dialogo puoi trovare alcune opzioni attivabili, che per ora non vediamo, ma delle quali ti parlerò tra poco.

nuova azione finestra dialogo

Come puoi vedere, ora all’interno del set è comparsa la tua nuova azione e nella parte bassa del pannello vedi il pulsante con il pallino rosso attivo (il pulsante di registrazione), che significa che Photoshop sta registrando le tue operazioni, quindi da questo momento tutto (o quasi) ciò che farai verrà registrato all’interno dell’azione.

nuova azione inizio registrazione

Per questo esempio registra un’operazione semplice, giusto per capire il funzionamento delle azioni.
Vai nel menù Immagine > Rotazione Immagine e clicca su 180°.

nuova azione ruota 180

Se guardi il pannello Azioni, sotto al nome della tua nuova azione, vedi che è comparsa una riga di descrizione dell’operazione appena fatta.

Ora per fermare la registrazione fai un click sul pulsante di stop, quello con il quadratino al centro…

ed ecco creata la tua prima azione.

nuova azione stop

Siccome in questo esempio, prima di registrare l’operazione, non hai dato un nome specifico alla nuova azione, puoi sempre rinominarla facendo doppio click sul nome dell’azione (che verrà evidenziato) e scrivere in questo caso Ruota 180.

Quindi premere invio per confermare.

nuova azione rinomina azione

Adesso la tua azione è pronta a tutti gli effetti per essere usata, ti basta fare un click sul nome e per avviarla fare un click sul pulsante play (quello con il triangolino) e Photoshop farà l’operazione per te in meno di un secondo.

nuova azione play

 

OPZIONI ATTIVABILI QUANDO CREI UNA NUOVA AZIONE

Nel breve tutorial qui sopra hai potuto vedere come creare una semplice azione per Photoshop, senza attivare particolari opzioni.

Però, come ti dicevo prima, nella finestra di dialogo che si apre quando clicchi “Nuova azione” ci sono alcune opzioni che puoi attivare a tua discrezione e che ti possono aiutare a velocizzare ancora di più l’uso della tua azione.

opzioni nuova azione

👉 TASTO FUNZIONE

La prima opzione che trovi (sotto alla voce Set), è “Tasto funzione”.

Dal menu a tendina corrispondente puoi decidere se associare alla tua azione un tasto funzione (ad esempio F1) da usare per farla partire da tastiera, velocizzando ancora di più l’uso dell’azione.

Inoltre a fianco trovi due riquadri di spunta tramite i quali puoi decidere se abbinare o meno altri tasti al tasto funzione, a scelta tra Tasto Maiuscolo, Comando o tutti e due.

 

👉 COLORE

Ancora sotto trovi la sezione Colore che ti permette dal menu a tendina di abbinare un colore alla tua azione.

Ma questo colore non lo vedi nella modalità standard del pannello, ma soltanto in modalità pulsante, che vedremo dopo.

 

📣 Se vuoi capire ancora meglio come usare queste opzioni guardati il video tutorial qui sotto:

 

 

I METODI DI AVVIO DELLE AZIONI

metodi avvio azione

Dopo aver visto come creare un’azione, ora ti mostro in particolare i vari metodi di avvio dell’azione.

 

⭕ OPZIONE ESEGUI

avvia azione con esegui

Il metodo standard per avviare l’azione, come hai già visto prima è quello di selezionare il nome dell’azione, andare nel menu a tendina del pannello e cliccare su Esegui.

 

⭕ PULSANTE PLAY

avvia azione con tasto play

Il secondo metodo è quello di selezionare sempre il nome dell’azione e premere il pulsante play in basso nel pannello Azioni.

 

TASTI FUNZIONE

avvia azione con tasti funzione

Poi hai visto che si può avviare l’azione anche tramite tasti funzione… tasti che scegli all’inizio, nel momento in cui crei l’azione.

E la combinazione di tasti ti viene mostrata alla destra del nome dell’azione.

Se vuoi puoi andare a modificare il Tasto funzione:

  1. evidenzia l’azione
  2. vai nel menu a tendina
  3. clicca su Opzioni azione, oppure fai doppio click nella parte bianca a fianco del nome
  4. cambia il Tasto funzione
  5. clicca ok.

modifica tasti funzione 1

modifica tasti funzione 2

 

⭕ MODALITÀ PULSANTE

avvia azione con modalita pulsante 1

Inoltre puoi avviare le tue azioni in modalità pulsante, che attivi andando nel menu a tendina e cliccando su Modalità pulsante.

avvia azione con modalita pulsante 2

Quindi ti basta fare un click sul nome dell’azione per avviarla.

 

SCORCIATOIE DA TASTIERA

avvia azione con scorciatoia tastiera

Un altro metodo di avvio delle azioni è quello di tenere premuto il tasto Comando (o Control per PC) e fare doppio click sul nome dell’azione per avviarla.

Una cosa interessante usando la stessa combinazione di tasto più doppio click, è quella di poter eseguire ogni operazione contenuta nella tua azione anche singolarmente.

Se ai provato anche tu, avrai visto che l’operazione singola è stata eseguita e avrai anche notato come Photoshop abbia automaticamente evidenziato l’operazione successiva e ogni volta che eseguirai quella operazione farà la stessa cosa.

 

📣 Se vuoi approfondire meglio il discorso dell’avvio delle azioni guardati il video tutorial qui sotto:

 

COME SPOSTARE, DUPLICARE ED ELIMINARE UN’AZIONE

spostare duplicare eliminare azione

Una volta creata la tua azione, in Photoshop hai la possibilità di spostarla, duplicarla o eliminarla.

 

SPOSTARE UNA O PIÙ AZIONI

spostare azione

Spostare la tua azione è semplice devi solamente cliccare sul nome dell’azione, tenere premuto il mouse e trascinarla nel set che desideri.

Quando vedi una linea scura orizzontale sotto al set rilascia il mouse e l’azione viene spostata in quella posizione.

Puoi anche spostare più azioni contemporaneamente:

O le selezioni tenendo premuto il tasto Comando (o Control per PC) e facendo un click, se devi selezionare azioni non vicine tra loro.

Oppure, se devi spostare un gruppo di azioni vicine, puoi selezionare la prima, tenere premuto il tasto Shift (Maiuscolo), selezionare l’ultima e verranno selezionate anche le azioni intermedie.

Quindi anche in questo caso clicchi e trascini tutte le azioni nel set che vuoi e rilasci il mouse quando compare la linea scura.

 

DUPLICARE UN’AZIONE

Se vuoi puoi duplicare la tua azione per inserirla in un altro set o per crearne una nuova che magari si differenzia di poco da quella originale.

Per duplicare un’azione hai diverse possibilità:

duplicare azione 1

la prima è quella di selezionare l’azione che vuoi duplicare, andare nel menù a tendina del pannello e cliccare su Duplica.

Verrà creata una nuova azione con lo stesso nome della prima ma seguito dalla parola “copia”.

duplicare azione 2

Un altro metodo per duplicare l’azione è quello di cliccare e trascinare l’azione sull’icona qui in basso del pannello Azioni “Crea una nuova azione”.

Quando rilasci il mouse ecco creata un’altra copia.

Infine ultimo metodo per duplicare un’azione è quello di tenere premuto il tasto Opzione (o Alt per PC) della tastiera, cliccare e trascinare l’azione, o all’interno dello stesso set o all’interno di un altro set, quindi rilasciare il mouse.

 

ELIMINARE UN’AZIONE

Per finire se vuoi puoi anche eliminare la tua azione.

Anche in questo caso hai diversi modi per eliminarla:

eliminare azione 1

il primo è quello di selezionare l’azione, andare nel menù a tendina del pannello e cliccare su Elimina.

Si aprirà la finestra di dialogo che ti chiede se sei sicuro di voler eliminare l’azione… se sei sicuro clicca OK.

eliminare azione 2

Altro metodo: seleziona l’azione e premi il pulsante del cestino in basso nel pannello.

Come prima si aprirà la finestra di dialogo che ti chiede se sei sicuro di voler eliminare l’azione… se sei sicuro clicca OK.

Se non vuoi che compaia la finestra di dialogo, quando clicchi sull’icona del cestino tieni premuto contemporaneamente il tasto Opzine (o Alt per PC) della tastiera e l’azione verrà eliminata all’istante.

Ovviamente puoi eliminare più azioni contemporaneamente, selezionandole assieme e utilizzando una delle tecniche che ti ho appena descritto.

eliminare azione 3

Infine, parlando sempre di eliminazione di azioni, nel pannello Azioni, all’interno del menù a tendina esiste un’opzione che ti permette di eliminare tutte le azioni presenti nel pannello.

Questo comando è “Cancella tutte le azioni”, cliccandolo si apre la finestra di dialogo che ti chiede conferma e se vuoi eliminare tutte le azioni clicca OK.

📣 Come al solito, se vuoi capire meglio i passaggi visti poco fa, guardati il video tutorial qui sotto:

 

COME SALVARE E CARICARE LE AZIONI

salvare caricare azione

Adesso che hai capito come creare e modificare la tua azione, ti mostro come salvarla (ad esempio per archiviarla poi come back-up) e poi vediamo come caricare in Photoshop le azioni salvate, nel caso in cui tu debba ad esempio distribuirle ad altri utenti o spostarle su altri PC.

 

COME SALVARE LA TUA AZIONE

La prima cosa da sapere quando vuoi salvare le tue azioni è che Photoshop non salva l’azione singola, ma salva soltanto il set che la contiene, ovviamente compresa l’azione o le azioni contenute nel set.

Perciò prima di tutto seleziona il set di azioni che vuoi salvare, vai nel menù a tendina del pannello Azioni e clicca su Salva azioni.

salva azioni menu tendina

Photoshop ti chiede di indicargli dove salvare le azioni sul tuo computer, io ad esempio mi creo una cartella sulla scrivania nominata TUTTO PER PS, al cui interno c’è una cartella specifica AZIONI, la selezioni e clicchi il pulsante Registra.

Ora vai nella cartella di destinazione che hai scelto sul tuo computer e all’interno trovi il file delle tue azioni, che riconosci, ovviamente dal nome, ma anche dall’estensione .atn.

salva azioni file atn

Adesso se vuoi puoi inviare questo file ai tuoi amici che a loro volta potranno caricarlo in Photoshop e usare le tue stesse azioni.

E a tal proposito vediamo adesso come caricare le azioni in Photoshop.

 

COME CARICARE LE TUE AZIONI

Caricare le azioni in Photoshop è molto semplice, vai nel pannello Azioni, apri il menù a tendina e seleziona Carica azioni.
Vai a cercare il file .atn che vuoi caricare, lo selezioni e clicca Apri.

carica azioni menu tendina

Ed ecco caricato il nuovo set di azioni.

Un metodo ancora più veloce per caricare il set di azioni nel pannello è quello di andare sul tuo computer direttamente nella cartella dove hai salvato il file .atn e fare doppio click sul file.

E in un secondo Trovi caricato il tuo set nel pannello Azioni.

C’è un’ultima opzione che puoi usare per caricare il tuo set di azioni, che è “Sostituisci azioni”, che trovi nel menu a tendina del pannello.

sostituisci azioni menu tendina

Attenzione però, questo comando sostituisce tutto il contenuto del pannello e non solo il set selezionato, quindi da usare con molta cautela.

 

📣 Qui sotto il video tutorial riguardante questa sezione:

 

AUTOMATIZZA LE TUE AZIONI CON IL BATCH

automatizzare azioni batch

Se, una volta creata la tua azione, hai la necessità di doverla usare per molte immagini, hai due possibilità:

  1. apri tutte le immagini e per ognuna avvii l’azione con uno dei metodi che hai visto in precedenza
  2. automatizzi l’uso dell’azione per tutte le immagini usando il Batch.

Il Batch ti permette di dire a Photoshop di usare in automatico una particolare azione per determinate immagini, situate in un determinato posto.

E quando gli darai il via, Photoshop eseguirà quell’azione su tutte le immagini in automatico senza che tu debba fare nulla.

Vediamo come funziona.

 

⭕ COME USARE IL BATCH DI PHOTOSHOP

Per usare il Batch di Photoshop per prima cosa vai nel menù File > Automatizza > Batch

apri finestra batch

Nella finestra di dialogo che si apre trovi varie sezioni dove andare ad impostare tutte le opzioni per creare la tua automazione:

1) Sezione “Esegui”
che trovi in alto a sinistra dove, alla voce Imposta, aprendo il menù a tendina, imposti il Set che contiene la tua azione e alla voce Azione scegli l’azione che dovrà essere eseguita in automatico.

finestra batch sezione esegui

2) Sezione “Sorgente”
che trovi sotto alla sezione Esegui, dove devi dire a Photoshop dove andare a prendere le immagini che ti interessano.

Puoi dirgli di usare i File già aperti in questo momento, oppure puoi dirgli di andare a prenderseli in una specifica cartella del tuo PC.
In questo caso clicca Scegli e vai a cercare sul tuo computer la cartella che contiene le immagini da elaborare.

Sotto inoltre hai diverse opzioni che puoi attivare o meno:
Se attivi “Ignora comandi Azione “Apri””, i file di origine verranno aperti dalla cartella di origine solo tramite le operazioni Apri dall’azione. Se l’azione non contiene alcuna operazione Apri, non viene aperto nessun file.

Se attivi “Includi tutte le sottocartelle” ti permette di elaborare immagini contenute anche in diverse cartelle.
Se ad esempio hai una cartella principale dove conservi le foto di tutte le tue vacanze, all’interno di questa ci sono le cartelle divise anno per anno e tu hai bisogno di modificare contemporaneamente le foto di tutti gli anni, invece di creare un batch per ogni cartella, imposti come sorgente la cartella principale, attivi “Includi tutte le sottocartelle” e Photoshop andrà a prendere le foto dentro a tutte le cartelle contenute nella cartella principale.

L’opzione Sopprimi finestre opzioni di Apri file se attiva ti permette di bypassare le finestre di dialogo quando devi elaborare particolari immagini.
Ad esempio quando apri un eps o un pdf in Photoshop ti viene mostrata una finestra di dialogo che ti chiede di impostare dimensione e risoluzione del file.
In questo caso queste finestre vengono ignorate.

Diversamente dovresti stare davanti al PC e ogni volta impostare queste opzioni, ma a questo punto l’automazione non avrebbe più senso, perchè il batch ti serve per non dover stare tu davanti al computer.

La stessa cosa vale per l’opzione successiva “Sopprimi avvertenze profilo colore”, che, se attiva, ti permette di bypassare la finestra di dialogo che ti chiede cosa intendi fare quando il profilo colore della foto non corrisponde al profilo impostato in Photoshop.

finestra batch sezione sorgente

3) Sezione “Destinazione”
che trovi nella parte destra della finestra e ti serve per dire a Photoshop dove vuoi che salvi i file elaborati.

Puoi scegliere Nessuna e lasciare i file aperti in Photoshop, salva e chiudi per elaborare il file e salvarlo e chiuderlo direttamente, oppure Cartella.

La destinazione Cartella dirà a Photoshop di creare una copia del file originale, elaborarlo come da Azione e salvarlo in una specifica cartella che deciderai tu.
Ovviamente il file originale rimarrà inalterato.

Quindi clicca su Scegli e vai a cercare sul tuo computer la cartella di destinazione che ti interessa, oppure creane una nuova.

Io ad esempio mi sono creato sulla scrivania una cartella chiamata “Batch di Photoshop” dove faccio andare tutte le operazioni di Batch, poi in seguito smisto le immagini dove mi servono.

Anche in questa sezione hai a disposizione alcune opzioni che puoi attivare oppure no:
Qui trovi l’opzione Ignora comandi Azione “Salva con nome”. Se l’attivi, i file vengono salvati nella cartella di destinazione solo tramite le operazioni “Salva con nome” dell’azione. Se l’azione non contiene operazioni “Salva” o “Salva con nome”, non viene salvato alcun file.

Sotto hai la possibilità di decidere la denominazione del file salvato e puoi decidere diverse combinazioni e formati del nome aggiungendo fino a 6 elementi.

Cliccando sulla freccia a destra di ogni barra puoi decidere la composizione del nome, ad esempio, nel primo spazio puoi impostare Nome documento (nei formati Iniziali maiuscole, tutto minuscolo o tutto maiuscolo), nel secondo spazio puoi impostare ad esempio Numero seriale a 1, 2, 3 o 4 cifre, nel terzo puoi impostare la data, sempre in vari formati.

Se vuoi puoi anche inserire direttamente tu del testo o dei simboli negli spazi liberi, ed infine nell’ultimo spazio puoi impostare l’estensione.
Inoltre puoi sempre vedere un’anteprima di come verrà composto il nome finale del tuo file in alto a sinistra alla voce Esempio.

Poi, altre opzioni che trovi nella sezione Denominazione File sono la possibilità di inserire un numero di serie iniziale e la possibilità di rendere compatibile il nome del file con vari sistemi operativi.

finestra batch sezione destinazione

4) Sezione “Errori”
che trovi in basso a sinistra nella finestra, dove puoi decidere se interrompere il batch in caso di errori, oppure portare a termine le operazioni registrando gli errori su file.

Se scegli di registrare gli errori su file, ovviamente devi cliccare Salva con nome e salvare dove vuoi tu il file di testo.

finestra batch sezione errori

Impostate tutte le opzioni, adesso non ti resta che cliccare OK e il Batch inizierà il suo lavoro.

📣 Se qualcosa non ti è chiaro, forse troverai la risposta nel video qui sotto:

 

MOLTO ALTRO ANCORA

molto altro ancora sulle azioni photoshop

Già, perchè non è finita qui.

Quelle che hai visto qui sopra non sono altro che le basi per cominciare ad usare le azioni di Photoshop in autonomia, ma con le azioni puoi fare tanto altro per poterle adattare ad ogni tua esigenza.

Qui sotto ti elenco altre caratteristiche ed altre funzioni che puoi sfruttare usando le azioni di Photoshop:

 

⭕ OPZIONI PLAYBACK

Con questa opzione puoi decidere la velocità di esecuzione delle operazioni contenute nell’azione.

 

⭕ INSERISCI INTERRUZIONE

Questa opzione ti permette di inserire delle interruzioni con messaggi all’interno di finestre di dialogo

 

⭕ REGISTRA DI NUOVO

Puoi usarla se vuoi modificare un passo dell’azione ma senza sostituirlo.

 

⭕ ATTIVA FINESTRA DI DIALOGO

Opzione che puoi attivare quando crei la tua azione per vedere o meno la finestra di dialogo relativa ad uno specifico passo.

 

⭕ INSERISCI ELEMENTO DA MENU

Questa opzione ti permette di registrare operazioni da menù che altrimenti non verrebbero registrate.

 

⭕ INSERISCI TRACCIATO

Devi usarla se vuoi inserire la creazioni di un tracciato all’interno della tua azione

 

⭕ REGISTRAZIONE DI STRUMENTI NELLE AZIONI  (solo a partire dalla versione CS6 e più recenti)

Opzione che ti permette di registrare nelle azioni anche operazioni fatte con gli strumenti, come ad esempio disegni fatti con lo strumento pennello.

 

⭕ AZIONE CONDIZIONALE

Con questa opzione puoi creare delle azioni che vengono eseguite solamente se il tuo documento soddisfa determinate condizioni.

 

PER CONCLUDERE

conclusione azioni photoshop

 

Eccoci giunti alla fine di questa cavalcata nel mondo delle azioni di Photoshop.

Come hai potuto vedere, gli strumenti che ti mette a disposizione Photoshop per la creazione e la gestione delle azioni sono tantissimi e tutti insieme ti permettono di realizzare automazioni sia semplici che complesse stando certo di non lasciare nulla al caso.

 

⭕ COSA FARE ADESSO?

Se vuoi approfondire ancora di più questo argomento, scarica gratis il mio report speciale “…molto altro sulle azioni di Photoshop” dove spiego in modo più approfondito tutte le opzioni “Avanzate” (passami il termine, anche se non è la definizione corretta) che ti ho elencato alla fine della guida, ovvero:

  • Opzioni playback
  • Inserisci interruzione
  • Registra di nuovo
  • Attiva finestra di dialogo
  • Inserisci elemento da menu
  • Inserisci tracciato
  • Registrazione di strumenti nelle azioni
  • Azione condizionale

Per scaricare il Report Speciale clicca sul link qui sotto:

https://www.trainingcreativo.com/ReportSpecialeAzioni/

Ti aspetto dall’altra parte!

 

 

 

Pin It on Pinterest

Share This

Condividilo

Condividi questo articolo con i tuoi amici!