Se stai cercando informazioni su Photoshop CS6, in questo articolo, corredato di video tutorial in italiano (in fondo) potrai scoprire le novità salienti della nuova versione del mitico software Adobe.

Nonostante la stragrande maggioranza degli utenti (soprattutto professionisti) di Photoshop, continui ad utilizzare versioni precedenti come la CS3, CS4 e CS5, ci sono anche persone, come potresti essere tu, a cui piacciono le novità o sono alla ricerca di strumenti nuovi per progredire nell’uso di Photoshop.

Ma non perdiamo altro tempo e partiamo subito con una carrellata delle novità di Photoshop CS6.

Nella nuova versione le migliorie degne di nota riguardano essenzialmente 6 tipologie di strumenti o opzioni:

  • – INTERFACCIA
  • – SALVATAGGIO
  • – STRUMENTO TAGLIERINA
  • – PANNELLO LIVELLI
  • – SPOSTA IN BASE A CONTENUTO
  • – FILTRI

 

INTERFACCIA

Per quanto riguarda l’interfaccia la novità che salta subito all’occhio è certamente il colore, che in questa versione risulta grigio scuro (come possiamo già trovare in altri prodotti specifici per la fotografia come Lightroom) per focalizzare la concentrazione dell’utente maggiormente sull’immagine.

Rimane comunque possibile, entrando nel pannello preferenze, tornare alla tonalità di colore più chiaro, come nelle precedenti versioni, o scegliere tonalità differenti di grigio.

Altre modifiche (seppur minime) all’interfaccia di Photoshop CS6 possiamo trovarle per quanto riguarda Mini Bridge, che ora si trova in basso a sinistra dello schermo e per la visualizzazione delle finestre.

 

SALVATAGGIO

Nuova straordinaria opzione (che vale tutti i soldi spesi per l’acquisto del software 🙂 ) è il salvataggio automatico.

Quante volte ti sarà capitato di cominciare un lavoro e, concentrato fin da subito sulle modifiche da eseguire e lasciandoti trascinare dall’ispirazione, ti dimentichi di salvare per una buona mezz’ora finché, TRAGEDIA, Photoshop va in “palla” e tu perdi tutto il lavoro eseguito con tanta fatica.

Beh, d’ora in poi non devi più preoccuparti perché puoi impostare finalmente anche in Photoshop il salvataggio automatico, scegliendo anche l’intervallo di tempo (da un minimo di 5 minuti fino ad un massimo di un’ora).

 

TAGLIERINA

Per quanto riguarda lo strumento taglierina le novità interessanti riguardano l’opzione “proporzioni”, con cui puoi decidere le proporzioni di ritaglio della tua immagine e, una volta attivato lo strumento, in questa versione, non andrai più a spostare il box, ma sposterai l’immagine all’interno dell’area di ritaglio.

Inoltre, uscendo dall’area prestabilita andrai ad attivare l’opzione di rotazione che, associata alla griglia visualizzata sull’immagine, potrà essere molto utile per raddrizzare ad esempio l’orizzonte.

Ultima opzione interessante è la possibilità di decidere di non eliminare i pixel ritagliati (spuntando l’apposita voce nella barra delle opzioni), che ti darà la possibilità, anche una volta applicato il ritaglio, di tornare indietro e ritrovare l’immagine originale intatta.

 

PANNELLO LIVELLI

Novità di rilievo del pannello livelli sono:
la possibilità di visualizzare diversi tipi di livelli singolarmente.
Se ad esempio nel pannello livelli abbiamo inserito vari livelli di testo, assieme a livelli di pixel (immagini) e a livelli di regolazione, con questa opzione possiamo decidere di vedere ad esempio solamente i livelli di testo, oppure i livelli di regolazione o a scelta un mix di vari tipi di livelli.

Ora è possibile fare una ricerca tra i livelli scegliendo diversi parametri, come ad esempio nome, effetto, metodo, colore o attributo.

Infine, una vera chicca, la possibilità di applicare un metodo di fusione anche a più livelli selezionati contemporaneamente.

 

SPOSTA IN BASE AL CONTENUTO

Strumento utilissimo che ti permette di spostare parti della tua immagine e riposizionarle (riducendo al minimo il riconoscimento dell’intervento) in una zona diversa.

 

FILTRI

Per quanto riguarda i filtri notiamo che ne sono stati aggiunti 4 interessanti:
– Grandangolo adattato
– Campo sfoca
– Sfocatura diaframma
– Scostamento inclinazione
Tutti filtri che vanno ad agire sulla sfocatura e sulla profondità di campo delle immagini.
Molto utili per correggere lievi imperfezioni della fotografia o per creare effetti particolari sull’immagine.

Bene dopo questa carrellata sulle novità di Photoshop CS6 ti lascio alla visione, più completa ed esaustiva, del video tutorial (qui sotto) prodotto da Stefano Cavazzoni, amico e creatore del sito www.corsiphotoshop.net

Buona visione!

P.S.: fammi sapere qual’è la novità di Photoshop CS6 che ti piace di più collegandoti alla mia pagina Facebook: =====> http://www.facebook.com/trainingcreativo

 

 

Pin It on Pinterest

Share This

Condividilo

Condividi questo articolo con i tuoi amici!